[MT]Dashiell Hammett - Il falco maltese[Ebook-Ita-Pdf-Hard-boiled...

  • Category Other
  • Type E-Books
  • Language Italian
  • Total size 831.7 KB
  • Uploaded By Survival
  • Downloads 17
  • Last checked 1 day ago
  • Date uploaded 6 days ago
  • Seeders 3
  • Leechers 0

Infohash : 2CF6D7C92CF59FB4F2C08B9EB3CE2C02B058ACA0











[b Titolo originale: The maltese falcon
Titolo italiano: Il falco maltese
Autore: Dashiell Hammett
1ª ed. originale: 1930
Data di pubblicazione: Giugno 2017
Genere: Romanzo
Sottogenere: Giallo
Editore: Edizione speciale Corriere della sera
Collana: I Classici del giallo americano
Traduzione: Attilio Veraldi
Pagine: 236[/b]





Dashiell Hammett nacque a St. Mary's County il 27 maggio 1894, sulla costa orientale del Maryland. A causa delle precarie condizioni finanziare della famiglia, dovette lasciare la scuola all'età di 13 anni e fece i lavori più disparati prima di diventare, all'età di vent'anni, un investigatore per l'Agenzia Pinkerton, attività che diventerà l'ispirazione per le sue opere.
Durante la prima guerra mondiale si arruolò nel servizio di ambulanze dell'esercito statunitense, ma si ammalò di tubercolosi e passò la guerra in ospedale.
Il suo primo racconto, "The Road Home" ("La strada di casa") fu pubblicato dalla rivista Black Mask nel 1922. Nel 1923 scrisse il primo racconto con il personaggio Continental Op, che comparirà in 28 racconti e due romanzi. Dal 1929 si dedicò soprattutto a un altro investigatore privato, Sam Spade, che diventerà uno dei personaggi più celebri del romanzo giallo statunitense.
Nel 1931 iniziò una relazione trentennale con la scrittrice di teatro Lillian Hellman. Nel 1934 scrisse il suo quinto e ultimo romanzo, poi lavorò per il cinema e si dedicò all'attivismo politico di sinistra (nel 1937 si iscrisse al Partito comunista statunitense). Nel 1942 riuscì ad arruolarsi di nuovo, nonostante la tubercolosi, e fu inviato con il grado di sergente nelle Isole Aleutine, dove curò la redazione di un giornale dell'esercito.
Al suo ritorno dalla guerra, Hammett era affetto da enfisema e il suo alcolismo era peggiorato. Nel 1948 riuscì a liberarsi dal vizio dell'alcool, ma iniziò a pagare per le sue idee politiche. Per aver contribuito in qualità di tesoriere a un fondo per la cauzione di sospettati comunisti in attesa di processo, fu processato e intimato a testimoniare sui nomi dei contribuenti al fondo. Hammett rifiutò di testimoniare e fu condannato a sei mesi di carcere per oltraggio alla corte. Al suo ritorno in libertà scoprì che il suo nome era sulle "liste nere": Hollywood troncò ogni rapporto di lavoro con lui e le trasmissioni radiofoniche basate su materiale dello scrittore furono sospese. Fu di nuovo citato in tribunale contro lo stato, per una causa di tasse arretrate che si chiuse con la confisca di ogni suo bene. Hammett si ritirò in solitudine, in stato di povertà, vivendo da solo fino al 1956, quando il continuo aggravarsi della sua salute lo costrinse, malgrado il proprio orgoglio, a trasferirsi in casa della Hellman. Nel 1960 la tubercolosi si trasformò in cancro e diede inizio un'agonia destinata a protrarsi fino al 10 gennaio 1961 quando Hammett morì in un ospedale di New York. Come veterano di due guerre mondiali, fu sepolto al cimitero nazionale di Arlington.
Molti dei suoi romanzi diventarono film, a partire da Il falcone maltese. La prima riduzione cinematografica fu diretta nel 1931 da Roy Del Ruth, ma quella che rimase nella storia fu la versione di John Huston del 1941, Il mistero del falco, con Mary Astor, Peter Lorre e un Humphrey Bogart che divenne l'archetipo dell'investigatore privato cinico e disilluso.
La vita di Hammett ha anche ispirato un libro: Hammett appunto, di Joe Gores. L'opera è un romanzo ispirato alla sua vita. Dal romanzo è stato tratto l'omonimo film Hammett (1982) di Wim Wenders, prodotto da Francis Ford Coppola ed interpretato da Frederic Forrest nel ruolo di Hammett.



Romanzi:
1929 - Piombo e sangue (Red Harvest)
1929 - IL bacio della violenza (The Dain Curse)
1930 - Il falcone maltese (The Maltese Falcon)
1931 - La chiave di vetro (The Glass Key)
1934 - L'uomo ombra (The Thin Man)

Raccolte di racconti e novelle:
1943 - $106,000 Blood Money o Blood Money (1943)
1944 - The Adventures of Sam Spade
1945 - The Continental Op e The Return of the Continental Op
1946 - Hammett Homicides
1947 - Dead Yellow Woman (1947)
1948 - Nightmare Town
1950 - The Creeping Siamese
1951 - Woman in the Dark
1950 - "Al ferro di cavallo d'oro" (Golden horseshoe-Black Mask-1924)
1962 - A Man Named Thin (1962)
1966 - Tulip (1966), incompiuto
1966 - L'istinto della caccia (The Big Knockover)
1974 - The Continental Op (1974)
1988 - Woman in the Dark
2005 - Lost Stories (2005)
- Murder plus
- True crime
- L'età d'oro del crimine

Antologie italiane:

- Spari nella notte
- L'angelo del secondo piano
- Morte & C.
- La città degli incubi

Racconti sparsi:

- 150 anni in giallo, contiene: Ricordi di un detective privato (From the Memoirs of a Private Detective, 1923)
e Tutto in un'ora (One Hour, 1924)
- The Diamond Wager («Detective Fiction Weekly», 19 ottobre 1929)
- On the Way («Harper's Bazaar», marzo 1932)
- Delitti a scadenza, Milano: Attualità («I romanzi dell’indagine» 43), 1940

Altro:

- Creeps by Night (1931), antologia curata da Hammett
- Vivono di notte: 18 racconti dell'orrore
- Secret Agent X-9 (1934)
- The Battle of the Aleutians (1944)
- Watch on the Rhine (1945)
- Complete Novels (1999)
- Crime Stories and Other Writings (2001)




San Francisco, sul finire degli anni Venti, non è certo un luogo tranquillo. Per questo il detective Sam Spade ha imparato che è meglio stare sempre sul chi vive. Anche quando nel suo ufficio sulla Baia si presenta un'incantevole ragazza bionda con un nome che è già un programma: Miss Wonderly. La giovane donna vuole che Spade la aiuti a scoprire che fine ha fatto sua sorella Corinne, che si è legata a un poco di buono, un certo Floyd Thursby. Ma presto Spade si accorgerà che la sua cliente non è l'angelica creatura che appare. È invece una dark lady spietata, ipocrita e manipolatrice, disposta a tutto pur di entrare in possesso di un antico e prezioso manufatto, una statua d'oro e di gemme raffigurante un falco, donata dai Cavalieri di Malta all'imperatore Carlo V nel XVI secolo. Pubblicato nel 1930, "Il falco maltese" è considerato il capolavoro di Hammett, il più bel romanzo del "duro" Spade, portato sul grande schermo da un indimenticabile Humphrey Bogart.

Incipit:
1. AGENZIA “SPADE & ARCHER”.
La mascella di Samuel Spade era ossuta e pronunciata, il suo mento era una V appuntita sotto la mobile V della bocca. Le narici disegnavano un’altra V, più piccola. Aveva occhi giallo-grigi, orizzontali. Il motivo della V era ripreso dalle spesse sopracciglia che si diramavano da due rughe gemelle al di sopra del naso aquilino e l’attaccatura dei capellicastano-chiari scendeva a punta sulla fronte partendo da un’ampia stempiatura. Somigliava, in modo abbastanza attraente, a un diavolo biondo. Disse a Effie Perine: «Sì, tesoro». Effie era una spilungona abbronzata. Il vestito di lanetta marrone le pendeva di dosso con un effetto malinconico. Gli occhi splendevano scuri e vivaci nel viso liscio e infantile. Chiuse la porta dietro di sé, vi si appoggiò, e disse: «C’è una ragazza che ti vuole vedere. Si chiama Wonderly». «Una cliente?» «Credo. Devi vederla in ogni modo: è uno schianto.» «Portamela qui, cara», disse Spade. «Portamela.» Effie Perine riaprì la porta verso l’anticamera, senza abbandonare la maniglia, e disse: «Vuole entrare, signorina Wonderly?» Una voce disse «Grazie», così piano che solo la perfetta pronuncia rese comprensibile la parola, e una ragazza apparve sull’uscio.




Il detective Sam Spade è il protagonista di questo libro considerato il capostipite della letteratura hard boiled poliziesca, rappresenta sicuramente uno dei personaggi più importanti della storia dei gialli polizieschi.
Intelligente, furbo, deciso, incontrastato, poco simpatico, ammaliante con le donne e duro quanto cinico, insomma il perfetto detective che ha lasciato il testimone a molti altri nel corso degli anni e se ne contano molti che rispecchiano la personalità del vecchio Sam.
Il falco maltese fu pubblicato nel 1930, si respira San Francisco di quegli anni e soprattutto si articola una storia di misteri e ingarbugli diplomatici per il ritrovamento di una statuetta dal valore incalcolabile. Pedinamenti a tutto spiano, perquisizioni, interrogatori, bugie, poliziotti, uomini corrotti e una femme fatale accattivante e istrionica che si insinua nella vita dell’imperturbabile Sam Spade.
Il punto di forza dell’opera è l’ingranaggio che si articola nella trama, lo spirito investigativo è concentrato nelle azioni dei protagonisti e soprattutto è un concentrato di dialoghi continui, forse troppi e un pò coprono tutto il resto che si dipana senza interferenze o forzature.
Tutto appare molto scenografico, infatti preferisco ricordarlo come film che come libro, un cupo Humphrey Bogart ha impersonato egregiamente il ruolo del freddo Sam nel film di J. Huston.
La nota positiva del libro è il finale, deciso, senza sbavature o cadute di stile, sicuramente uno dei finali polizieschi più belli che abbia letto.



Files:

  • Dashiell Hammett - Il falco maltese.pdf (831.7 KB)

There are currently no comments. Feel free to leave one :)

Code:

  • udp://tracker.openbittorrent.com:80/announce
  • udp://tracker.publicbt.com:80/announce